Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Stato Civile

Lo Stato Civile riguarda quel complesso di fatti o manifestazioni di volontà inerenti la vita del cittadino: nascita, matrimonio, morte, divorzio, cittadinanza. La registrazione di tali fatti rientra nella competenza dell’Ufficiale dello Stato Civile, le cui funzioni sono esercitate in Italia dai Comuni e all’estero dagli Uffici consolari. In dettaglio:

  • I cittadini italiani sono tenuti a dichiarare tutte le variazioni di stato civile (producendo relativa documentazione) che si verificano durante la loro permanenza all’estero all’Ufficio consolare competente per il luogo in cui si è verificato l’evento.
  • Gli atti di stato civile relativi ad eventi verificatisi all’estero possono essere presentati dagli interessati e da chiunque ne abbia interesse o direttamente al Comune italiano di appartenenza (vedi art. 12, comma 11, DPR 396/2000) o all’Ufficio consolare competente (quello di residenza dell’interessato o quello nella cui circoscrizione gli atti sono stati formati).
  • Gli atti rilasciati dai Paesi che hanno aderito alla Convenzione di Vienna dell’8 settembre 1976(1), che prevede il rilascio di un modulo plurilingue, sono esenti da legalizzazione e da traduzione.

Tutti i documenti rilasciati da Autorità degli Stati Uniti per essere validi in Italia devono essere in originale e provvisti dell’apposita “Apostille” (secondo quanto previsto dalla Convenzione dell’Aja del 1961).

La documentazione presentata deve sempre essere accompagnata da una traduzione in italiano.

Non è necessario portare personalmente i documenti in Consolato per la trascrizione in italia di:

  • Atti di nascita
  • Matrimonio
  • Morte
  • Divorzio

La documentazione di stato civile può essere trasmessa per posta ordinaria al seguente indirizzo:

Consolato d’Italia a Detroit
400 Renaissance Center, Suite 950
Detroit, Michigan (USA) 48243

Variazioni di Stato Civile

  1. Nascita
  2. Matrimonio/Unioni Civili
  3. Divorzi
  4. Decessi
  5. Salme e Ceneri
  6. Istanze di Cambio Nome/Cognome

1. Nascita

I figli di cittadini italiani nati in questa circoscrizione consolare dovranno essere registrati in Italia inviando la seguente documentazione:

  • modulo di Richiesta di trascrizione certificato di nascita (cliccare qui);
  • originale oppure copia certificata del Certificato di Nascita, il tutto autenticato tramite “APOSTILLE”;
  • traduzione in italiano della documentazione;
  • documentazione comprovante la cittadinanza italiana di almeno uno dei genitori (carta d’identità o passaporto italiano o certificato di cittadinanza italiana).

Il Certificato di Nascita deve essere il “certificate of life birth” e dovrà contenere al suo interno l’indicazione specifica della città di nascita. L’Apostille può essere richiesta presso gli Uffici del “Secretary of State”. Apostille e Certificati devono essere rilasciati da Uffici situati nello stesso Stato.

2. Matrimonio/Unioni Civili

Per trascrivere l’atto di matrimonio di un cittadino italiano, avvenuto nella circoscrizione di questo Consolato è necessario trasmettere la seguente documentazione:

  • modulo Richiesta trascrizione certificato di matrimonio (cliccare qui) oppure modulo di Richiesta di trascrizione certificato di unione civile (cliccare qui);
  • originale oppure copia certificata del “Certificato di Matrimonio”, il tutto autenticato tramite “APOSTILLE”;
  • traduzione in italiano della documentazione;
  • copia dei passaporti e dei certificati di nascita di entrambi gli sposi.

Il Certificato di matrimonio deve essere il “certificate of marriage” in long form e dovrà contenere al suo interno l’indicazione specifica della città dove il matrimonio è stato celebrato. L’Apostille può essere richiesta presso gli Uffici del “Secretary of State”. Apostille e Certificati devono essere rilasciati da Uffici situati nello stesso Stato.
Per matrimoni avvenuti in altri stati non appartenenti a questa giurisdizione o in altri Paesi è necessario contattare l’ufficio di stato civile del Consolato competente.

3. Divorzi

Per trascrivere la sentenza di divorzio di un cittadino italiano, avvenuto nella circoscrizione di questo Consolato è necessario trasmettere la seguente documentazione:

  • modulo di Richiesta di trascrizione di sentenza di divorzio (cliccare qui);
  • dichiarazione sostitutiva per divorzi (cliccare qui);
  • originale oppure copia certificata della “Sentenza di Divorzio” (“Divorce Decree”) autenticata tramite “APOSTILLE”;
  • dichiarazione di passato in giudicato senza appelli della sentenza di divorzio rilasciata dalla Corte autenticata tramite “APOSTILLE”;
  • traduzione in italiano di tutta la documentazione.

La “Dichiarazione di Passato in Giudicato” (chiamata “No Appeal” oppure “Final Ruling“) è un certificato rilasciato dalla Corte che indica che il divorzio è stato registrato presso le autorità statunitensi senza appelli. L’Apostille può essere richiesta presso gli Uffici del “Secretary of State”. Apostille e documenti devono essere rilasciati da Uffici situati nel medesimo Stato.

4. Decessi

Per trascrivere il decesso di un cittadino italiano, avvenuto nella circoscrizione di questo Consolato è necessario trasmettere la seguente documentazione:

  • modulo di Richiesta di trascrizione di certificato di morte (cliccare qui);
  • originale oppure copia certificata del “Certificato di Morte”, il tutto autenticato tramite “APOSTILLE”;
  • traduzione in italiano della documentazione.

L’Apostille può essere richiesta presso gli Uffici del “Secretary of State”. Apostille e Certificati devono essere rilasciati da Uffici situati nel medesimo Stato.

5. Salme e Ceneri

Per l’assistenza relativa al rimpatrio di salme e ceneri di cittadini italiani deceduti presso la circoscrizione di questo Consolato si prega di prendere visione delle istruzioni riportate in questa pagina.

6. Istanze di Cambio Nome/Cognome

Per inoltrare al Comune di competenza la sentenza di cambio del nome o del cognome di nascita registrata presso un Tribunale Estero è necessario far pervenire all’Ufficio Consolare i seguenti documenti:

  • originale oppure copia certificata della “Sentenza emessa dalla Corte” autenticata tramite “APOSTILLE”;
  • traduzione in italiano della documentazione.